L’umanizzazione delle cure è quell’insieme di processi e procedure che, parallelamente all’erogazione delle cure mediche, vengono attuati per soddisfare i bisogni inespressi (siano essi biologici, psicologici, sociali o spirituali) degli assistiti.

Il progetto di ARTE e UMANIZZAZIONE DELLE CURE  a cura dell’ Organizzazione di Volontariato ARTEMES intende, contribuire e sviluppare il processo di tale umanizzazione all’interno dei Presidi Ospedalieri del territorio mediante le diverse forme del linguaggio artistico. Un segno concreto di sensibilità e attenzione verso i pazienti che affrontano una grande prova qual è la cura di una malattia, costretti a sostare in ambienti che riflettono la paura interiore e che possono  comunicare una sensazione di abbandono a se stessi.

Il progetto si pone i seguenti obiettivi:

– Far crescere la cultura dell’umanizzazione nelle cure.

– Approfondire le tecniche di umanizzazione pittorica al fine di migliorare l’estetica dell’ambiente ospedaliero consentendo al paziente di attutire la percezione del dolore.

– Sottolineare che il processo di umanizzazione è uno strumento per  ricondurre al centro l’uomo con la sua esperienza di malattia e i suoi vissuti. 

– Rendere “diverso” il luogo in cui si svolgono le terapie influenzando l’esito delle cure e contribuendo a migliorare le condizioni del paziente.

– Accompagnare, mediante l’espressione artistica,  la persona in difficoltà nel suo “mondo interiore” per entrare in contatto con il proprio stato d’animo, i propri pensieri, ricordi ed emozioni, favorendo la crescita personale e intrapersonale, o ripristinando uno stato di equilibrio.

CONDIVIDI
error: Contenuto protetto!