Save the Children dal 1919 è la più importante organizzazione internazionale indipendente dedicata a salvare i bambini in pericolo e a promuovere i loro diritti, subito e ovunque, con coraggio, passione, efficacia e competenza per migliorare le loro condizioni di vita in tutto il mondo. Opera in 122 paesi del mondo con programmi di salute, risposta alle emergenze, educazione e protezione dei bambini dagli abusi e dallo sfruttamento.

Save the Children Italia è stata costituita alla fine del 1998 come Onlus ed ha iniziato le sue attività nel 1999. Oggi è una Ong (Organizzazione non governativa) riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri. Porta avanti attività e progetti rivolti sia ai bambini e alle bambine dei cosiddetti paesi in via di sviluppo che a quelli che vivono sul territorio italiano.

Tra le diverse iniziative per il raggiungimento di tali obiettivi, nel maggio 2014 ha lanciato Illuminiamo il Futuro, una campagna per contrastare la povertà educativa in Italia e sostenere i Punti Luce, spazi dove bambini e adolescenti possono seguire gratuitamente attività educative, ricreative e culturali.

Anche quest’anno Save the Children rilancia sull’intero territorio italiano la Campagna “Illuminiamo il futuro”da lunedì 3 a domenica 9 aprile 2017 con 465 iniziative promuove una settimana di mobilitazione per chiedere tutti insieme che nessun bambino sia privato della possibilità di apprendere e di far fiorire liberamente le sue capacità, i suoi talenti e le sue aspirazioni. Si susseguiranno attività ed eventi simbolici dell’impegno comune nel combattere la povertà educativa con realizzazione di eventi artistici e culturali gratuiti.  7 giorni per illuminare il futuro è un’incursione di arte, iniziative legate all’ambiente, alla cultura e mirate a sviluppare il senso civico, rese possibili dalla partecipazione delle Associazioni locali: tanti flash luminosi che si irradiano dai punti luce per dare visibilità al territorio in cui operano e fanno crescere i talenti dei bambini.

 

L’iniziativa ci è sembrata una buona occasione per dare il nostro contributo come associazione perciò abbiamo inoltrato l’adesione proponendo PAPER GAMES laboratorio ludico-creativo con l’utilizzo esclusivo della “Carta” che si sviluppa in tre iniziative:

– FORME DI CARTA – con la realizzazione di giochi, monili, libri animati, ed altro ancora.
 – CARTASTORIE – con realizzazione di un “teatro d’immagini”, in cartone di misure  ridotte     all’interno del quale un narratore farà scorrere delle immagini  disegnate che illustreranno una storia in sequenza.
 – OMBRE DI CARTA – Il bambino verrà coinvolto in esperienze sensoriali che verteranno sul  binomio Luce-Buio. L’attività laboratoriale vedrà  l’alternarsi di esperienze legate sia al segno grafico che all’ottica.

 

La nostra partecipazione è stata accettata e autorizzata per le date del 3 e 4 aprile 2017.

Saremo presenti:

– lunedì 3 aprile dalle ore 17,00 alle ore19,00 presso Il Punto Luce di Bari, una struttura di circa 400 mq, situato nel quartiere Libertà, messa a disposizione dall’Oratorio Centro Giovanile Redentore Don Bosco -Via Martiri d’Otranto, 65 – 70123 – Bari

– martedì 4 aprile dalle ore 17,00 alle ore19,00 presso la sede dell’Associazione il Melograno – Via Conversano n. 72 – Putignano.

Il numero previsto di partecipanti: da 10 a 30.

La fascia d’età dei fruitori delle iniziative: dai 7 ai 14 anni;

CONDIVIDI